IL CASO. Ladri a colpo sicuro sulle forniture per la Dad

Nove scuole svaligiate in sole due settimane. «Ci rubano il futuro»

Il Bodoni si mette a caccia dei malviventi attraverso il Gps. I carabinieri ne arrestano uno nella notte a Rebaudengo

Nove scuole svaligiate in meno di due settimane, centinaia di migliaia di euro tra danni e materiale sottratto. Dalle elementari Don Murialdo, Gemelli, Fontana e Kennedy. passando per la scuola media Vivaldi e le superiori con il Bodoni Paravia, senza risparmiare le scuole per l’infanzia, come Ala di Stura e Coppino. L’ultimo colpo, la scorsa notte in piazza Rebaudengo. Dove, però, i carabinieri del Comando Provinciale sono riusciti a intervenire in tempo per sventare il furto in corso e mettere le manette al ladro.

L’elenco che, fino a qualche giorno fa, circolava tra i dirigenti scolastici contava già otto scuole depredate, tutt’ora impegnate nella ricognizione di quanto è stato portato via. Lavagne elettroniche e supporti informatici, per lo più. In particolare quelli ordinati per garantire la didattica a distanza, appena arrivati e pronti per essere consegnati alle famiglie degli studenti con meno possibilità.

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single