carabinieri-
Cronaca
E’ successo a Sozzago

Shock nel Novarese: 45enne massacrata di botte e uccisa dal compagno

In manette il convivente, che in passato aveva già avuto problemi con la giustizia per via di episodi di violenza

Ancora un caso di femminicidio in Italia. Una donna è stata massacrata di botte e uccisa dal compagno che aveva riaccolto a casa. E’ successo a Sozzago, in provincia di Novara. La vittima si chiamava Sara Pasqual e aveva 45 anni.

In manette è finito il 46enne Gabriele Lucherini, che in passato aveva già avuto guai con la giustizia per via di episodi di violenza, anche nei confronti della compagna. Nel 2013 fu la madre a denunciarlo, stanca di subire le angherie del figlio.

IL FATTO.

Il brutale pestaggio è avvenuto nella loro abitazione a due piani di Sozzago. In base alle prime ricostruzioni, i due avevano litigato la sera precedente tanto da dormire in camere separate. A lanciare l’allarme sono stati i vicini. Quando i carabinieri sono arrivati sul posto, Lucherini non ha opposto resistenza.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo