(foto di repertorio depositphotos).
News
E’ successo al Mauriziano di Torino

Non vuole aspettare al pronto soccorso e se la prende con l’infermiera. Arrestato

Il giovane, un 23enne tunisino, attendeva che il padre fosse visitato. All’arrivo degli agenti ha cercato di colpire anche loro

Non accetta di aspettare al pronto soccorso e se la prende con un’infermiera. riempendola di insulti. E’ successo giovedì sera, all’ospedale Mauriziano di Torino dove gli agenti della Squadra Volante sono intervenuti per fermare di una persona molesta che, con il suo atteggiamento, non consentiva il regolare svolgimento delle operazioni di soccorso.

INSULTA L’INFERMIERA
Una volta sul posto, raggiunta l’area triage, i poliziotti si sono imbattuti in un giovane tunisino di 23 anni, ebbro e privo dia autocontrollo: l’uomo era aggressivo nei confronti di un’infermiera che aveva più volte insultata. Non accettava che il padre, in attesa con codice verde, dovesse attendere per essere visitato.

MINACCIA ANCHE I POLIZIOTTI
Il tentativo degli agenti di riportarlo alla calma, è risultato però vano. Il ventitreenne, infatti, non solo ha insultato e minacciato i poliziotti ma ha anche assunto una posizione da “combattimento” per colpirli, tentando poi di afferrare per un braccio uno degli agenti che è riuscito a divincolarsi grazie all’utilizzo dello spray urticante.

ARRESTATO E DENUNCIATO
L’extracomunitario è stato messo in sicurezza e accompagnato negli uffici della Polstato dove, tuttavia, secondo quanto reso noto dagli stessi investigatori, ha proseguito con il suo comportamento aggressivo e iroso nei confronti degli uomini della Volante. Inevitabile, a quel punto, l’arresto per resistenza a Pubblico Ufficiale e la denuncia per interruzione di pubblico servizio.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo