NargiMatri
Gossip
NARGI & MATRI

«Noi come Sandra e Raimondo: ma quanto siamo belli così?»

La starlette e l’ex bomber uniti dal 2009

Loro sono Federica Nargi e Alessandro Matri, ma forse sarebbe meglio chiamarli Sandra e Raimondo. Perché al Corriere della Sera hanno confessato di sentirsi come loro, solo proiettati ai nostri giorni, ma hanno raccontato anche molto altro. Stanno insieme dal 2009, da allora a oggi si sono aggiunte anche Sofia e Beatrice ma non sono ancora sposati. Ancora perché «Arriverà. Ma già avere un figlio vuol dire per sempre. Lo faremo perché è un segno d’amore e una tutela delle figlie» assicura l’ex calciatore.

Intanto però tredici anni uno al fianco dell’altro cominciano ad essere tanti. Il primo approccio in discoteca, ma lei per un mese l’ha tenuto sulla corda non dandogli il suo numero di cellulare. Poi però ogni fine settimane si ritrovavano negli stessi locali e alla fine lei ha ceduto, invitandolo a casa sua e preparandogli… i sofficini.

Passato quell’esame, però, è cominciato l’amore vero: «Era bello, ma soprattutto mi ha rispettata: aspettava la mia chiamata, avrebbe potuto farsi dare il numero da qualcuno, ma non l’ha fatto». Così come lei non ha mai esagerato: «La parte estetica all’inizio ha contato, ma soprattutto ho visto che lei stava bene nel mio mondo, coi miei amici d’infanzia, con la mia famiglia al paesino, a Graffignana, nel lodigiano. Sono duemila abitanti e ci accontentiamo di andare al bar, vederci a casa. Ho capito che non mi avrebbe allontanato dai miei affetti. Veniamo da famiglie umili, abbiamo gli stessi valori», spiega Matri.

Da allora tutto a posto, ma non è tutto idilliaco. Lui spiega che le discussioni ci sono, anche spesso, e l’arrivo delle figlie le ha moltiplicate, ma una crisi vera e prolungata non c’è mai stata. Anche perché l’ex Velina con gli anni ha imparato a essere meno gelosa. E lui, per non fasi mandare nulla, le fa anche da regista: «Le foto che lei mette su Instagram le faccio io. Sono schiavizzatissimo. Non è che mi dia fastidio fare una foto, ma la faccio e lei dice che la luce è sbagliata, il vestito da cambiare… Per farne una, dobbiamo farne cento. Questo tutti i giorni». Ecco perché sono i nuovi Sandra e Raimondo. Ai fan piacciono così.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo