Nevica su tutto il Piemonte. Anche Torino si è risvegliata imbiancata
News
Temperature in picchiata nella notte, ma scuole regolarmente aperte

Neve e gelo su Torino, macchine spargisale in azione. Al lavoro 380 spalatori

Lavora a ritmo serrato la macchina messa a punto dall’amministrazione comunale per rimettere in sesto la viabilità dopo la nevicata di ieri

Temperature sotto lo zero a Torino nella notte e nelle prime ore del mattino. La neve era arrivata ieri ed aveva costretto al rinvio di Juventus-Atalanta, sfida della 26ma giornata del massimo campionato di serie A. Sono attive le macchine spargisale incaricate di impedire la formazione di ghiaccio sulle strade.

MEZZI SPARGISALE IN AZIONE
Dalla mezzanotte di sabato notte e fino alle 13 di ieri hanno operato in città 34 mezzi insalatori per mettere in sicurezza le strade. Le operazioni di spargimento del sale sono ripartite ieri pomeriggio alle 18 dopo la nevicata e sono proseguite fino alle 5 di questa mattina con l’impiego di 37 mezzi. Alle 7.30  le attività sono riprese e attualmente sono otto i mezzi in azione e si calcola che, complessivamente, oltre 4mila tonnellate di sale saranno versate per evitare rischi all’incolumità di pedoni e automobilisti.

AL LAVORO 180 SPALATORI
Tre pale caricatrici e tre autocarri sono inoltre impegnate per spostare sale tra depositi. Gli spalatori messi in azione da Gtt sono 180 e stanno mettendo in sicurezza le fermate del servizio pubblico di trasporto, mentre 200 ulteriori spalatori sono stati attivati per marciapiedi e attraversamenti pedonali in affiancamento ai 350 netturbini. Finora, sono state consumate 1500 tonnellate di sale.

SCUOLE APERTE IN TUTTE LE CIRCOSCRIZIONI
Le scuole, intanto, sono regolarmente aperte in tutte le circoscrizioni e tutto lascia presagire che possano esserlo anche nei prossimi giorni. L’ondata di aria gelida, il famigerato Burian di origine siberiana, dovrebbe interessare il Piemonte e l’Italia del Nord fino alla fine della settimana.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo