neonata morta aurora
Cronaca
IL CASO

Neonata morta subito dopo il parto: i pm indagano per omicidio colposo

Aperta un’inchiesta, al momento contro ignoti. Oggi l’autopsia sulla piccola Aurora

La Procura di Torino ha aperto un’inchiesta per far luce sulla tragedia di Aurora, la neonata morta il 22 gennaio subito dopo il parto, avvenuto al Maria Vittoria. Il reato ipotizzato, nel fascicolo che il procuratore aggiunto Vincenzo Pacileo ha assegnato al sostituto Delia Boschetto, è omicidio colposo e al momento nessuno è stato iscritto sul registro degli indagati. Si procede allora contro ignoti, in attesa di conoscere gli esiti dell’autopsia che verrà eseguita oggi da due medici legali anatomopatologi.

Prosegue, intanto, l’indagine interna dell’ospedale in cui la mamma, Sonia Maranesi, era stata ricoverata. La ragazza, affetta da una forma di diabete, nelle ultime settimane era stata seguita dall’ambulatorio “gravidanze a rischio” ed era ricoverata in corso Tassoni dal 19 gennaio. Tre giorni dopo, ha spiegato la direzione sanitaria in una nota, è stato «indotto il parto alla 36esima settimana gestazionale, secondo i protocolli previsti per la sua patologia».

+++ CONTINUA A LEGGERE NEL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo