News
Il blitz dei civich sabato sera, in via Nizza, a Torino

Nella discoteca “chiusa” 60 persone ballavano senza mascherina: titolare multato, locale chiuso per cinque giorni

L’ingresso principale era chiuso: si entrava da una porta secondaria in una via laterale

La discoteca in centro era chiusa, tuttavia all’interno c’erano 60 persone che ballavano: in poche indossavano la mascherina. E’ quanto hanno scoperto gli agenti della polizia municipale di Torino intervenuti sul posto, un locale di via Nizza, sabato notte, in seguito ad una segnalazione anonima.

ERANO ENTRATI DA UN VARCO SECONDARIO
Come appurato dai civich della sezione commerciale, nonostante l’ingresso principale fosse chiuso, il pubblico entrava attraverso un varco secondario, in una via laterale. Nella discoteca era in corso un’attività di intrattenimento con musica, balli e somministrazione di bevande senza rispettare le norme anti Covid.

SCATTA LA CHIUSURA
Inevitabile l’intervento dei vigili che prima hanno fatto interrompere la festa, bloccando la musica e poi hanno fatto uscire i clienti dal locale. Il titolare della discoteca di via Nizza è stato multato per violazione al disposto del Dpcm del 13 ottobre, mentre per il locale è scattato il provvedimento di chiusura per cinque giorni.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo
banners