autostrada
News
IL REPORTAGE. Un fronte pericoloso lungo oltre 30 metri

Nel cuore della frana, con i macigni in bilico sopra l’autostrada A5 [VIDEO]

Ogni masso pesa più di 12mila tonnellate. Il piano del prefetto per salvare vite umane

Gli alberi che coprono il sentiero sterrato che porta alla frana, attutiscono il rombo dei motori di auto e Tir che percorrono, cinquanta metri più in là, l’autostrada che collega Torino ad Aosta. Arriva solo l’eco tenebroso di quel rumore che la pioggia battente di ieri rende sepolcrale. Varcata la cancellata che indica l’inizio della zona rossa, si giunge rapidamente sotto il fronte della frana che da otto anni si muove lentamente e che minaccia la A5. Una trentina di metri dove massi che pesano 12mila tonnellate, formano una specie di diga che potrebbe frantumarsi da un momento all’altro e cancellare il tratto di autostrada che collega Quincinetto a Pont Saint Martin, al confine tra Piemonte e Valle d’Aosta.

IL VIDEO

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo