sherpa
Cronaca
IL FATTO

Natura, mucche, film e concerti «Pragelato pronta per i turisti»

Presentato il programma di Comune e Pro loco per l’imminente stagione estiva

Nell’estate di Pragelato si potrà camminare assieme a CarlalbertoCalaCimenti e al suo amico Patrick Negro, a cui verrà dedicato un sentiero.

Il Comune di Pragelato ha presentato il programma degli eventi per accogliere i turisti nelle prossime settimane e i punti di forza saranno appunto i sentieri, la natura e la tradizione locale, come già lo scorso anno, in cui si è dovuta “reinventare” la stagione per via del Covid. Quest’anno a dare manforte c’è anche la Pro loco che l’anno scorso non era operativa. Il nuovo direttivo, guidato da Steve Zanna, ha messo in piedi un calendario che parte il 20 giugno con una festa di fine primavera e inizio estate: «Un momento dedicato ai bambini, che hanno patito in modo particolare le limitazioni di questa pandemia». La Pro loco propone una serie di novità: da due proiezioni cinematografiche sotto le stelle a una serata con birre artigianali e food-truck – i camion o furgoni ristorante, passando per il concerto di Ferragosto, che si terrà il 14 agosto.

Tra gli eventi fa il suo ritorno, in presenza, dopo lo stop dello scorso anno, “Miss Mucca”: «La distribuiremo su due giorni, sabato 9 e domenica 10 luglio» anticipa Zanna.

I consiglieri comunali Paola Borra e Valter Blanc hanno proseguito la loro riqualificazione dei sentieri e quello del Pitre verrà chiamato “Sentiero Sherpa”, dal soprannome di Patrick Negro, che lo percorreva sovente. Lungo il percorso ci saranno dei cartelli di indicazione dedicati a lui e Cala, scomparsi l’8 febbraio, sotto una valanga, sulle montagne amiche.

Il calendario di eventi sarà arricchito anche da una serie di iniziative come “Gusto in quota”, promosso da Turismo Torino e Provincia ed Ezio Giaj, oppure la riscoperta delle borgate e delle loro storie, con la Fondazione Guiot-Bourg in collaborazione con i mansia.

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo