Tutta la simpatia di Jerry Calà
Spettacolo
PALAZZO DELLE FESTE

Natale in perfetto stile Vanzina: Jerry Calà scalda Bardonecchia

L’appuntamento gratuito è per domenica a partire dalle 16

Altro che ospizio. Se lo scorso ottobre Jerry Calà, insieme ai suoi storici colleghi dei Gatti di Vicolo Miracoli, è stato protagonista (ma anche sceneggiatore e regista) del film “Odissea nell’ospizio”, in cui ironicamente scherzava sul tempo passato e sull’età (quasi) da pensione, quando si parla di musica dal vivo e di festività l’indimenticato protagonista di “Vacanze di Natale” è ancora oggi prontissimo a dare spettacolo, regalando serate all’insegna del divertimento e della nostalgia.

Si chiama infatti “Una vita da libidine”, riprendendo uno dei suoi tormentoni – che è anche il titolo della sua autobiografia – lo spettacolo organizzato dalla Best Organization Artists Management che domenica 29 dicembre dalle ore 16 allieterà la giornata dei presenti al Palazzo delle Feste di Campo Smith, a Bardonecchia.

Il concert-show pomeridiano sarà a ingresso libero: tutti gli amanti della musica e delle atmosfere anni ’70-’80 sanno dove andare per vivere un paio d’ore di festa e di allegria. Calogero Calà in arte Jerry è pronto a interpretare il meglio di quasi cinquant’anni di carriera, brani celebri e riempipista (da “Maracaibo” a Battisti, ma il repertorio è lunghissimo), sketch dai film e ricordi di una vita spettacolare.

Il forte legame tra Calà e i fan si è instaurato negli anni grazie anche alla credibilità delle sue interpretazioni, sempre molto aderenti al suo personaggio sul palco: impossibile non riconoscere nei suoi spettacoli dal vivo il Billo protagonista del film di Carlo Vanzina del 1983, o rivedere nei suoi scherzi e nelle battute l’animatore-capo di villaggi turistici di “Professione: Vacanze”. Calà è sempre sé stesso, la musica e la voglia di fare festa sono da sempre nel suo Dna.

«Non sono bello, piaccio» è la prima battuta del suo personaggio nel “Vacanze di Natale” vanziniano, pronunciata all’arrivo sulla neve di Cortina prima di esibirsi al pianoforte: facile immaginarlo in una scena simile anche a “Bardo”, davanti a un pubblico in doposci marca monboot e abiti da festa indossati dopo una giornata tra le piste.

Canzoni, battute e balli di gruppo: le feste di Natale in montagna si confermano un momento per stare insieme e divertirsi, senza alcun dubbio. Il concerto di Calà segna infatti l’apertura della stagione invernale, un “big opening” che proseguirà nella notte con un dj-set a cura di Franco Frassi dal titolo inequivocabile, “Vacanze di Natale – The Party”, anch’esso a ingresso gratuito. Come si dice in questi casi, “doppia libidine”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo