Al Museo Egizio sono pronti per l’anno alle porte con tante nuove iniziative
Tempo Libero
TERZO PIÙ VISITATO IN ITALIA

Museo Egizio pronto all’assalto di Pasqua

Dalla mostra dedicata alla “Aida, figlia dei due mondi” al “Silent Wifi Concert”. E c’è anche una speciale visita guidata per grandi e piccini, “Divinità e super eroi”

Il Museo Egizio di Torino è pronto a un grande ritorno del pubblico in vista del ponte pasquale: il primo, dopo due anni di pandemia, senza restrizioni. Anche se per la verità i visitatori qui non sono mai mancati, grazie soprattutto alle attività e alle proposte della brillante governance di Evelina Christillin e Christian Greco. Il museo di via Accademia delle Scienze, secondo la classifica de “Il Giornale dell’Arte” – che ha riunito i dati del ministero della Cultura e di 200 istituzioni nel mondo – con i suoi 398.336 biglietti venduti, è il terzo museo più visitato nel 2021 in Italia, dopo la Galleria degli Uffizi e la Galleria dell’Accademia a Firenze, e il 78° nella top 100 mondiale. Risultati assolutamente incoraggianti che spingono i vertici dell’Egizio a guardare con ottimismo il futuro e a scaldare i motori in previsione per Pasqua.

Tante quindi le iniziative di aprile. Il Museo Egizio ha appena lanciato “Divinità e Super Eroi”, la visita guidata di un’ora che piacerà a grandi e piccini. Un evento nato in occasione del debutto della serie “Marvel Studios Moon Knight” che permetterà di scoprire miti e divinità dell’antico Egitto, alcuni dei quali presenti proprio nei telefilm. Da pochi giorni e fino a giugno, c’è anche la nuova mostra temporanea del ciclo “Nel laboratorio dello studioso” dedicata al Libro dei Morti di Baki che mette sotto la lente di ingrandimento il papiro in questione, sottoposto a una lunga e complessa opera di restauro.

Il 9 aprile poi torna a grande richiesta il Silent Wifi Concert in occasione della mostra da poco inaugurata, “Aida, figlia di due mondi”: grazie a speciali cuffie wifi, i visitatori potranno camminare fra le sale espositive, godendo di un esclusivo concerto dal vivo del pianista Andrea Vizzini e della violoncellista Francesca Formisano, intervallato da brevi reading dell’attore Antonio Gargiulo. La performance inizierà alle 20 e durerà un’ora. Al Museo Egizio inoltre non mancano le attività per le famiglie e per il suo pubblico più giovane. Domenica 10 aprile alle 9.30 l’appuntamento è con “Un giorno da re”, un momento dedicato al disegno per scoprire le bellezze e il fascino del museo in maniera innovativa. I bambini, accompagnati da un egittologo, scopriranno i capolavori custoditi nelle sale di via Accademia delle Scienze, osservando reperti e ascoltando intriganti racconti mitologici che troveranno espressione in un disegno, alla fine dell’incontro.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo