orlando merenda 18
Cronaca
IL CASO

Morto suicida a 18 anni a Torino: fiori e biglietti sul ponte da cui si è buttato Orlando [LE FOTO]

Gli omaggi dopo la tragica scomparsa. La Procura indaga per omofobia, gli amici: “Bullizzato perché gay”

Fiori e biglietti sul ponte da cui si è buttato Orlando Merenda, 18enne che si è tolto la vita ieri a Torino gettandosi sotto un treno tra le stazioni Lingotto e Moncalieri.

Sul caso continua ad indagare la Procura di Torino: le ipotesi sono di bullismo ed omofobia, specie dopo alcuni commenti emersi sui social sotto il profilo di Orlando, tra i quali figura anche un “morte ai gay”. A confermare i sospetti anche alcuni suoi amici, che hanno rivelato che in passato il 18enne era stato vittima di insulti e minacce di natura omofoba.  Ha parlato del caso anche la madre del giovane: “Troveremo i colpevoli e faremo giustizia, non mi darò pace finché non sapremo la verità”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo