Nicola de Ruggiero, sindaco di Rivalta (foto da facebook)
Cronaca
COMUNITA’ A LUTTO

Morto il sindaco di Rivalta: a gennaio l’annuncio su Facebook della sua malattia

“Non ho le energie per ‘girare’, ma sono sicuro che ci vedremo presto da vicino” aveva detto de Ruggero ai suoi concittadini

Non ce l’ha fatta Nicola de Ruggiero a vincere la sua battaglia contro il tumore. Il sindaco di Rivalta si è spento questa mattina, stroncato dal male incurabile. Era stato lui stesso, agli inizi di gennaio, con un coraggiosissimo video pubblicato su Facebook, a dare la notizia della sua malattia.

IL MESSAGGIO DEL SINDACO
“Gli ultimi giorni di dicembre, di questo cattivo 2020, non sono stato bene. Mi è stato diagnosticato un tumore, fortunatamente non sono state trovate delle metastasi. Ho iniziato subito la chemioterapia che non mi sta dando particolari problemi” aveva spiegato l’esponente politico rivolgendosi ai suoi concittadini. “Ve lo devo per rispetto nei vostri confronti e perché c’è un principio di trasparenza da rispettare” aveva sottolineato. “Continuo a lavorare, sia pure a distanza, ma non ho le energie per ‘girare’. Sono sicuro che prestò andrà meglio e che ci vedremo presto da vicino” il suo messaggio di speranza.

 

IL TRISTE ANNUNCIO DEL COMUNE
La notizia della scomparsa di de Ruggiero è stata comunicato dall’ente comunale attraverso un videomessaggio, a sua volta pubblicato su Facebook, a cura del vicesindaco Sergio Muro, accompagnato da questo post: “Care rivaltesi e cari rivaltesi, negli ultimi giorni le condizioni di salute del nostro Sindaco si sono improvvisamente aggravate e poche ore fa è venuto tristemente a mancare. Stava combattendo con forza, tenacia e ottimismo una difficile battaglia contro il male che lo aveva colpito alla fine dello scorso anno. Questa notizia ci rattrista, ci lascia sgomenti e con un vuoto profondo. Nei prossimi giorni, d’intesa con la famiglia, organizzeremo il saluto che merita di ricevere e che siamo certi Rivalta vorrà tributargli”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo