News
Aveva 37 anni

Morto Freddy, il rinoceronte “amico” dei bambini di Zoom

Era la star del parco di Cumiana nonché il testimonial antibracconaggio della “Operazione Rinho”

Freddy non c’è più. Il rinoceronte amico dei bambini del parco Zoom di Cumiana (Torino) è morto per problemi legati all’età. Era il testimonial della campagna antibracconaggio, e grazie a lui il parco ha potuto far sapere a oltre un milione di visitatori il forte rischio di estinzione che riguarda i rinoceronti, uccisi per il loro corno, usato come status symbol o per proprietà medicinali solo presunte.

IL RINOCERONTE AVEVA 37 ANNI
Il rinoceronte aveva 37 anni e il parco stesso spiega che in natura i rinoceronti bianchi vivono in media 33 anni, ma ora il bracconaggio li sta decimando: 1.200 all’anno nel 2013 a fronte di 30 nel 2010.

CON FREDDY ERA NATA “OPERAZIONE RHINO”
Con Freddy era nata e prosegue la cosiddetta “Operazione Rhino“, con cui sono stati raccolti oltre 10.000 euro per la conservazione dei rinoceronti bianchi in Namibia, in particolare nella riserva di Ongawa, dove i ranger sono stati formati e equipaggiati per fermare le uccisioni, a differenza di quanto accaduto nei vicini parchi nazionali, dove solo nell’ultimo mese si sono registrate diverse morti.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo