Montagne di rifiuti scoperti dai carabinieri del Noe a due passi dalle piste da sci
News
Il ritrovamento a San Sicario Alta

La scoperta dei carabinieri: montagne di rifiuti abbandonati a due passi dalle piste da sci

Parti di mobili, vetri frantumati, suppellettili e materassi, in parte coperti dalla neve, erano accatastati nel parcheggio di un albergo in disuso

Tonnellate di rifiuti abbandonati vicino alle piste da sci di San Sicario Alta, nel comune di Cesana Torinese, sono state scoperte dai carabinieri del nucleo operativo ecologico. Parti di mobili, vetri frantumati, suppellettili e materassi, erano accumulati nel parcheggio di una struttura alberghiera in disuso ormai da una decina di anni.

I RIFIUTI ERANO PERICOLOSI PER GLI SCIATORI
I rifiuti erano in parte nascosti sotto il manto nevoso ed in più di un’occasione gli sciatori che scendevano dalle piste vi passavano sopra, oppure di fianco, per raggiungere la vicina terrazza di un altro hotel per godersi il sole durante i momenti di pausa.

I CARABINIERI HANNO LOCALIZZATO LA MONTAGNA DI RIFIUTI
I carabinieri che hanno localizzato la montagna di rifiuti, dopo gli accertamenti di rito, hanno intimato alla proprietà della struttura, una società veneta, di procedere allo smaltimento e di delimitare l’area con una recinzione, così da evitare incidenti.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo