Monsignor Nosiglia, arcivescovo di Torino
Cronaca
Ieri l’approvazione della legge

Monsignor Nosiglia dice “no” al biotestamento: “Apre a scenari inquietanti”

Dura la replica dell’arcivescovo di Torino: “Le persone anziane e malate vanno tutelate”

Cesare Nosiglia dice “no” al biotestamento. L’arcivescovo di Torino non usa mezzi termini per la nuova legge che è stata approvata.

“Gli anziani e i malati vanno difesi e tutelati nei loro diritti. Per me quello è prioritario. Invece nel nuovo quadro normativo si aprono prospettive pericolose e inquietanti sui rischi di abusi sulla vita, motivati dai costi di mantenimento delle persone malate”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo