Telefonino
Cronaca
La fake news

Mondovì, finta chat del sindaco annuncia chiusura delle scuole: “Scherzo di cattivo gusto”

Contraffatte foto e messaggio del primo cittadino, che minaccia: “Valuto la segnalazione alla polizia postale”

La notizia, subito diffusa ad arte attraverso i social, era falsa. Di ufficiale non aveva proprio nulla, se si eccettua la foto contraffatta del primo cittadino che annunciava l’intenzione di chiudere le scuole a causa della neve troppo alta.

Una vicenda indicativa dei tempi che corrono quella che è accaduta a Mondovì, in provincia di Cuneo, dove una finta chat del primo cittadino Paolo Adriano ha indotto molti genitori a non mandare i figli a scuola.

“Si è trattato di uno scherzo di cattivo gusto che sta diffondendo informazioni errate”, ill primo commento del sindaco Adriano. “Qualcuno ha diffuso la foto modificata di una mia ipotetica chat Messenger in cui preannuncio la chiusura delle scuole; è anche un comportamento illecito, sto valutando se segnalare l’episodio alla polizia postale”.

La nota “vera” degli uffici comunali invitava a utilizzare “prudenza e attenzione” negli spostamenti, ricordando come “i mezzi spazzaneve e spargisale sono tutti in strada e proseguiranno il lavoro per l’intera notte. Le scuole resteranno aperte”. Un messaggio debitamente camuffato e trasformatosi in poche ore in fake news sul web.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo