Una gazzella dei carabinieri
News
I carabinieri di Moncalieri hanno denunciato sei persone

Moncalieri, clonavano carte di pagamento per fare il pieno di benzina a tutti

L’azienda truffata ha riscontrato un buco di 50mila euro nella contabilità aziendale

Aveva clonato carte carburante aziendali per fare il pieno alla sua auto e a quella di parenti e amici. Sei persone sono state così scoperte e denunciate dai carabinieri di Moncalieri per utilizzo indebito di carte di pagamento.

I militari dell’arma hanno scoperto un “kit di clonazione” con tanto di programmi software e carte vergini.

A dare il via alle indagini è stata la stessa azienda truffata, specializzata nel collaudo di prototipi, che ha riscontrato un buco di 50 mila euro nella contabilità aziendale.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo