Massimiliano Allegri (foto @Depositphotos)
Sport
ALLEGRI NEL MIRINO

Missione Juventus: resettare e ripartire, in attesa di Chiesa e Pogba

Resettare tutto e ricominciare. In casa Juventus la sosta per le Nazionali è stata vissuta in preda all’agitazione provocata prima dalla sconfitta (decisiva?) in Champions League contro il Benfica poi dall’inaspettata battuta d’arresto patita contro il Monza dell’ex calciatore bianconero Raffaele Palladino. Avrebbe voluta trascorrerla in serenità Allegri, e invece. Da ieri pomeriggio i cancelli della Continassa si sono riaperti. Testa alla prossima sfida in campionato di domenica sera (ore 20:45) all’Allianz Stadium contro il Bologna. La Juve, se vuole restare in corsa almeno sul fronte scudetto, deve provare a svoltare e a raddrizzare la rotta. Ma Allegri ha bisogno di avere a disposizione forze fresche per provare a ribaltare una situazione che appare già critica seppur dopo solo sette giornate di campionato. Per farlo, però, il tecnico livornese – finito nel mirino di critica e tifosi dopo quest’inizio shock – ha bisogno di avere a disposizione forze fresche. In tal senso arrivano buone notizie dall’infermeria. Rientrato l’allarme per Fabio Miretti. Il centrocampista, tornato in anticipo a Torino dopo l’infortunio del weekend scorso in Under 21 (distorsione alla caviglia), sembrava destinato a saltare la partita contro il Bologna dopo gli accertamenti svolti in Nazionale. Ma nelle ultime ore la situazione è segnalata in netto miglioramento. Miretti avverte meno dolore. Se non dall’inizio, il classe 2003 sarà disponibile almeno per la convocazione e la panchina. Altri sorrisi, ad Allegri, li hanno regalati Alex Sandro, Locatelli e Rabiot tornati a lavorare in gruppo. Contro il Bologna non ci sarà, invece, Di Maria – squalificato due turni – che ieri ha smentito la possibilità di essere convocato in anticipo dall’Argentina per il Mondiale («fake news», ha scritto sui social). Intanto sono già rientrati alla base i due nazionali polacchi bianconeri, Milik e Szczesny. Intanto, si avvicina la data del rientro di Chiesa e Pogba. L’azzurro potrebbe tornare in gruppo la prossima settimana. Mentre il Polpo proverà ad esserci per la sfida del 25 ottobre con il Benfica.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo