DAL SET AL CINEMA

«Miss Marx è nata nei colori di Torino»

Susanna Nicchiarelli presenta questa sera al Romano il suo film reduce da Venezia. La pellicola fu girata sotto la Mole un anno fa tra il Castello di Miradolo e Villa Laghi

Dopo la vetrina della Mostra di Venezia, dove è stata in concorso nella sezione principale, Susanna Nicchiarelli presenta al pubblico questa sera al cinema Romano alle 20,30 e alle 22,30, “Miss Marx”, in arrivo da giovedì 17 in numerose sale cittadine e girato proprio a Torino.

Quando e come ha scoperto la figura di “Miss” Eleanor Marx?
«Stavo approfondendo storie di donne dell’Ottocento quando ho letto di lei, mi ha incuriosito la sua contraddizione: aveva fatto scandalo dando voce alle figure femminili più fragili, come “Madame Bovary”, ma poi lei ha fatto la stessa fine. Trovo che sia un personaggio molto moderno anche in questo».

Per preparare il film ha letto tutti i testi, le lettere, i diari di Eleanor e della famiglia…
«La maggior parte dei dialoghi del film è preso dalle sue stesse parole, ho compiuto un lavoro storico molto importante utile per far venir fuori al meglio la sua persona. Lei lottava per una società più giusta, ma aveva un rapporto con gli uomini non proprio in linea».

+++ CONTINUA A LEGGERE NEL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single