obj4762920
Sport
CALCIOMERCATO

Miranchuk è del Toro: primo russo in granata. E in difesa c’è Isak Hien

Vlasic, visite mediche

Questa volta non ci sono dubbi, visto che ieri pomeriggio si è messo in macchina da Milano per raggiungere finalmente Torino, città che avrebbe dovuto accoglierlo già un paio di settimane fa, prima dell’improvviso stop alle trattative. Stiamo parlando dell’attaccante russo (primo russo nella storia del Toro) – trequartista o seconda punta – Aleksey Miranchuk, promesso sposo granata, per il quale però Atalanta e Torino non avevano ancora trovato l’accordo giusto. A Bergamo si era parlato della mancanza di un sostituto in attacco prima, poi Percassi jr. aveva “incolpato” Gasperini, reo secondo l’amministratore delegato dei bergamaschi di aver congelato la trattativa. Niente di tutto questo. Semplicemente mancava l’intesa giusta tra i due club sulla formula da adottare. La proposta del Toro era 8,5 milioni di euro subito a titolo definitivo o di un prestito con diritto di riscatto fissato a 12 milioni. Ebbene, l’Atalanta ha accettato la seconda soluzione che di fatto ha messo in moto, anzi in macchina verrebbe da dire, lo sbarco del talento russo a Torino.

Primo russo

Dicevamo, primo russo a vestirsi dei colori granata, Aleksey Miranchuk, 26 anni, classe 1995, è arrivato lo scorso anno in Italia per fare il vice-Ilicic ma l’ex Locomotiv Mosca ha avuto un rendimento al di sotto delle aspettative, un po’ come tutta l’Atalanta lo scorso anno del resto. Sei gol e sei assist per lui. Il nome Miranchuk evoca brutti ricordi per la Vecchia Signora, visto che solo un paio di stagioni fa in Champions League – sia all’andata sia al ritorno – l’ex Ferroviere (così come sono soprannominati i calciatori della Lokomotiv Mosca) ha segnato due reti alla Juventus.

Vlasic e Isak Hienz

Arrivato già nel pomeriggio di martedì a Torino – dove ha soggiornato con la famiglia in un hotel del centro cittadino – Nikola Vlasic ieri mattina si è sottoposto alle visite mediche di rito presso il Centro di Medicina dello Sport. Il fantasista croato è arrivato in granata dal West Ham. Nelle prossime ore la società ufficializzerà l’acquisto. In chiusura anche l’acquisto del difensore svedese – di origini del Suriname – Isak Hienz dal Djugardens. Il 23enne – in scadenza di contratto nel 2023 – arriva per 4 milioni di euro.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo