Il commissariato di Bardonecchia
News
BARDONECCHIA

Il ministero sfratta i poliziotti: sette giorni per trovare casa

Ventuno agenti devono trovare una casa entro la prossima settimana
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Il ministero dell’Interno “sfratta” 21 agenti della polizia di frontiera in servizio a Bardonecchia che ora hanno solo più una settimana di tempo prima di trovarsi in mezzo alla strada. L’allarme era già stato lanciato l’11 gennaio dal Siap che aveva scritto al ministero dell’Interno per segnalare che «il 29 dicembre è stato formalmente comunicato a oltre 20 colleghi che dal 15 febbraio dovranno provvedere a ricercare altra sistemazione alternativa all’alloggiamento collettivo di servizio». Un problema che ieri è stato rilanciato dall’assessore regionale alla Sicurezza, Fabrizio Ricca. «La situazione non è accettabile: se, a parole, si dice di voler vigilare sui nostri confini e si ribadisce quanto sia importante il lavoro di vigilanza e soccorso compiuto dalle forze dell’ordine, poi, non si possono sfrattare i nostri agenti in questo modo» sostiene l’esponente della Lega, che ha chiesto al ministero di trovare «una soluzione dignitosa che permetta loro di lavorare serenamente».

+++ CONTINUA A LEGGERE NEL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo