Foto Depositphotos
Cronaca
Dora Vanchiglia, interviene la polizia

Minacce e percosse a moglie e figlie, arrestato 55enne a Torino

La reazione al culmine di un litigio: le ragazze “colpevoli” di aver preso le difese della mamma

Ha minacciato e colpito sia la consorte che le figlie, colpevoli di aver preso le difese della mamma. Per questo motivo un cittadino marocchino di 55 anni è stato arrestato dagli agenti di polizia del commissariato Dora Vanchiglia, dopo una segnalazione per una lite in famiglia.

L’uomo, nel corso di un’accesa discussione, ha tirato fuori un bastone con cui ha minacciato e percosso moglie e figlie. Proprio le ragazze sono riuscite a toglierglielo dalle mani e a occultarlo. Una delle due poi, quando si è recata al lavoro, ha permesso a madre e sorella di allontanarsi dall’alloggio.

Le donne hanno trovato riparo in un esercizio del quartiere, da dove hanno dato l’allarme. Al loro arrivo, gli agenti del commissariato hanno fermato e arrestato per maltrattamenti il 55enne.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo