La copertina di “Italians songbook”, album di Mina in uscita il 27 novembre
Spettacolo
La raccolta di cover in uscita il 27 novembre

Mina canta Fred Buscaglione: «Era unico, romantico e coraggioso»

La star da domani in radio con “Nel cielo dei bars” dedicato al cantante torinese
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Mina canta Fred Buscaglione. E lo fa con il cuore in mano, con i sentimenti di chi conosce e ama la musica italiana al punto da dedicare un intero album ai suoi brani più famosi in cui spiccano due omaggi importanti: a Franco Califano e, appunto, al jazzista, maestro di swing torinese nato il 23 novembre di 99 anni fa e scomparso nel 1960. La divina, infatti, tornerà in radio da domani con due brani inediti – che anticipano il suo “Italians songbook” in uscita il 27 novembre -, “Un tempo piccolo” e “Nel cielo dei bars”, dedicati uno al cantautore romano, l’altro al grande Fred. Il genio “maledetto” dell’universo musicale piemontese che negli anni ‘50 seppe rivoluzionare la cultura dei bugia nen attraverso tutto il colore e la verve della migliore musica proveniente da New York e Chicago, rivisitata dalla sua profonda creatività. Una personalità artistica unica quella di Buscaglione, un’eredità che va acquisita e conservata così come la stessa grande Mina vuole fare attraverso il suo “Nel cielo dei bars”. Per Mina Buscaglione rappresenta «un personaggio unico al contempo romantico e coraggioso», il solo commento che la star si è lasciata scappare presentando la canzone.

+++ CONTINUA A LEGGERE NEL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo