Sinisa Mihajlovic
Sport
Domani la sfida contro gli scaligeri

Mihajlovic scuote il Toro: “Io unico colpevole per il derby, ma ora battiamo il Verona

Il tecnico granata: “I tifosi devono sostenerci, ma se qualcuno vuole contestare il 4-0 della Juventus, se la prenda con me”

“Dobbiamo dimenticare il derby in fretta. Anche i tifosi, però, devono sostenerci, i ragazzi hanno bisogno di sentire l’amore e la fiducia della propria gente. E se qualcuno allo stadio vuole contestare il 4-0 della Juventus, se la prenda con me, sono l’unico colpevole”. Così Sinisa Mihajlovic, una settimana dopo la batosta nella stracittadina torinese. “Ma dire che l’ho caricata troppo sono tutte fesserie – ha aggiunto il tecnico granata – certo, non dirò mai che non sono partite come quelle con la Juve quelle da vincere, questo sì che sarebbe il modo migliore per partire battuti. Se vogliamo migliorarci, dobbiamo alzare l’asticella proprio con le avversarie più forti. E si deve sempre giocare per vincere”. Domani con il Verona “sarà partita con molte insidie psicologiche e tecniche, – ha proseguito il tecnico granata – dovremo essere sereni e tranquilli, fare una partita matura, senza ansia e senza foga”.

BATTIAMO IL VERONA E TORNIAMO IN MEDIA EUROPA
“E’ dura tornare in campo dopo una sconfitta così pesante: ma abbiamo la possibilità di rifarci e rimettere la classifica in linea con i nostri obiettivi”. Dimenticare il derby è dunque il proclama di Mihajlovic alla vigilia della sfida casalinga con il Verona: “Se dovessimo vincere, andremmo 14 punti in 7 partite, una media di 2 punti che ti porta in Europa – ha aggiunto il tecnico granata -. Sulla carta siamo più forti ma non mi fido: una partita con difficoltà psicologiche e tecniche”. Nonostante la classifica deficitaria degli scaligeri, l’allenatore serbo è consapevole delle difficoltà che si presenteranno: “Non hanno nulla da perdere, metteranno follia in campo”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo