Le forze dell'ordine hanno sgomberato la casa cantoniera di Oulx
Cronaca
IL FATTO

Migranti, sgomberata la casa cantoniera di Oulx occupata dagli anarchici [LE FOTO]

Rainbow4Africa: “Assistenza a donne e bambini”. La Lega esulta: “Utilizzata per attraversare clandestinamente il confine tra Italia e Francia”

Alle prime luci dell’alba è iniziato lo sgombero della casa cantoniera a Oulx, in Valsusa, occupata dal 2018 da anarchici italiani e francesi per dare accoglienza ai migranti intenzionati a passare il confine tra i due Paesi.

“METTERE IN SICUREZZA DONNE E BAMBINI”

“Sappiamo che nella notte nella ex casa cantoniera sono state ospitate una cinquantina di persone, molte donne e bambini. In questo momento per Rainbow4Africa la priorità è la sicurezza di queste persone. Il nostro personale sanitario e i volontari stanno lavorando per ridurre al minimo i rischi, curare e proteggere soprattutto i più fragili” ha detto il presidente di Rainbow4Africa, Paolo Narcisi.

“RIPRISTINARE LA LEGALITA'”

“Apprendiamo con soddisfazione la notizia dello sgombero in atto nella casa cantoniera di Oulx, da anni occupata abusivamente da anarchici e migranti che attraversano clandestinamente il confine tra la Francia e il nostro Paese. Un plauso alle forze dell’ordine e alle autorità che hanno dato il via a questa importante azione di ripristino della legalità nella Valle” hanno dichiarato i consiglieri regionali della Lega Andrea Cerutti, vicepresidente del gruppo, e Valter Marin.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Sportegolando
LA RUBRICA
Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo