Migrante disperso in Val di Susa: rintracciato dalla polizia francese
Cronaca
La chiamata è partita nei pressi di Claviere

Migranti in difficoltà sul Monginevro. Parte la richiesta d’aiuto, scattano le ricerche: salvati in cinque

Vigili del fuoco e operatori del soccorso alpino al lavoro al confine tra l’Italia e la Francia per individuare il gruppo che ha lanciato l’Sos

Vigili del fuoco e operatori del soccorso alpino sono impegnati nelle ricerche di un gruppo di migranti che, mentre tentavano di varcare a piedi il confine fra l’Italia e la Francia nella zona del Monginevro, si sono trovati in difficoltà a causa del territorio impervio, delle basse temperature e della nebbia.

CHIAMATA PARTITA AL CLAVIERE
La chiamata è partita nei pressi di Claviere. L’elicottero non può essere utilizzato per via delle condizioni meteo.

+++AGGIORNAMENTO+++
Sono stati ritrovati cinque degli otto migranti che, oggi, si sono dispersi al confine del Monginevro nel tentativo di raggiungere a piedi la Francia. I vigili del fuoco, insieme agli operatori del soccorso alpino, i carabinieri e la guardia di finanza, li hanno ritrovati nella zona del comprensorio sciistico di Cesana Torinese, tra il Col Saurel e la Capanna Gimont. Localizzati tramite gps, sono stati trasportati in ospedale dai medici e dagli infermieri del 118 con un principio di ipotermia. Le operazioni continuano per soccorrere altri tre migranti: a causa della neve, i soccorritori li stanno raggiungendo a piedi.

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo