Migranti
Cronaca
CESANA

Migranti bloccati nella neve, due in ipotermia

Salvati dal Soccorso Alpino e ricoverati in ospedale. Tentavano di raggiungere la Francia attraverso il valico

Un gruppo di migranti è rimasto bloccato nella neve a Cesana, nella zona della Capanna Mautino. Due persone mostravano segni di ipotermia, e già quando è partito l’allarme, una terza era incosciente. Per raggiungere i migranti stranieri si sono mobilitate le squadre del soccorso alpino, la croce rossa e i vigili del fuoco con l’elicottero “drago”.

Il forte vento, però, ha reso problematici i soccorsi. Il gruppo era composto di sei persone, sono migranti che hanno tentato la traversata per raggiungere la Francia, ma sono rimasti bloccati nella neve. L’elicottero ha raggiunto il gruppo e, una volta calato il vento, è subito ripartito per portare tutti a Cesana da dove sono poi stati trasportati in ospedale.

Il flusso di migranti che passa dalla Val di Susa per raggiungere la Francia non si è mai fermato, nemmeno durante la pandemia. Sono aumentati i respingimenti da parte dei francesi e il rifugio Massi di Oulx, da dove passano molti di quelli che cercano di superare il confine, ha spesso raggiunto la capienza massima.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo