Giuseppe Furino (da YouTube)
Salute
Sospiro di sollievo

Migliorano le condizioni di Furino: può lasciare l’ospedale di Moncalieri

Via libera al trasferimento alla San Camillo per la riabilitazione

Sospiro di sollievo per Beppe Furino. Le condizioni dell’ex guerriero del centrocampo della Juventus, colpito il mese scorso da una grave emorragia cerebrale, sono in graduale e progressivo miglioramento, tanto che i sanitari hanno dato l’ok al trasferimento dall’ospedale di Moncalieri a una struttura riabilitativa dedicata, la San Camillo.

È qui che “Furia” sarà preso in cura e proverà a rimettersi in sesto, dopo aver vinto l’ennesima sfida difficile della sua vita. Negli ultimi giorni, infatti, l’ex bandiera bianconera (otto scudetti in carriera con la Vecchia Signora) era riuscito a passare dal letto alla sedia a rotelle, oltre ad aver recuperato l’uso del braccio destro. Al suo fianco, come sempre, la figlia Federica.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo