(Depositphotos)
News
PINEROLO

«Mezzi affollati e pericolosi» E oggi gli studenti scioperano

I sindacati: «I ragazzi corrono per salire e rischiano di essere investiti»

Nei giorni scorsi gli assembramenti alla fermata del pullman di corso Torino, angolo piazza Roma, a Pinerolo hanno fatto il giro dei giornali e del web. Ma la situazione non è migliorata e a preoccuparsi sono anche gli autisti di Gtt che prestano servizio sulla tratta che porta gli studenti delle scuole superiori a casa. Già in passato la Fit-Cisl aveva denunciato la situazione, ma nulla si è mosso e il timore è che prima o poi possa esserci un incidente.

«I ragazzi non stanno sulla banchina, che è stata realizzata apposta, scendono in strada e corrono verso il bus in arrivo» lamenta il sindacalista Gianni Diano della Fit.

Il timore è che prima o poi qualcuno possa finire sotto una ruota, oppure venga “pizzicato” durante la chiusura delle porte, visto che i meccanismi sono vecchi. «Abbiamo sollevato il problema in azienda e ai vigili di Pinerolo, ma non ci sono stati interventi» sottolinea Diano, che si fa portavoce della preoccupazione degli autisti.

La situazione, inoltre, ha ripercussioni anche sulla qualità del servizio. Già prima del coronavirus e delle norme di distanziamento sociale introdotte per contrastarne la diffusione, la linea che serve Cumiana, Piossasco e Orbassano era al centro di numerose lamentele per la condizione dei pullman e per il numero dei mezzi a disposizione.

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo