Balon
News
IL CASO L’allarme dei comitati di Porta Palazzo: «Circondati dai venditori irregolari»

Il mercato invaso dagli abusivi: «Servono più agenti al Balon»

Il sabato l’affluenza aumenta e sono appena 8 i poliziotti di turno

Dagli abusivi del pane e della menta, onnipresenti a Porta Palazzo, passando per il mercato del tarocco che costeggia Borgo Dora, Canale dei Molassi e San Pietro in Vincoli. I comitati e le associazioni della Settima circoscrizione sono tornati ad alzare la voce. Scrivendo una lettera di protesta al Comune di Torino.

«Al sabato – racconta la presidente, Adriana Romeo – conviviamo con una situazione che è differente da quella dei restanti giorni della settimana. Nel fine settimana l’affluenza di pubblico è ben superiore. Tanto che noi abbiamo calcolato un via vai di circa 100mila persone».

Secondo i comitati sarebbero soltanto otto gli agenti di turno al sabato. «Quindi nel momento di maggiore necessità e affluenza, un’area così problematica risulta completamente sguarnita» conclude Romeo.

Dello stesso avviso anche Simone Gelato, presidente dell’associazione Balôn. «Gli uomini delle forze dell’ordine sul territorio – rincara Gelato – fanno tutto il possibile e anche di più, ma non sono in numero sufficiente. Abbiamo bisogno che ci sia una riorganizzazione ed una collaborazione sempre più stretta tra i vari corpi, per il bene di tutti i cittadini».

Un ragionamento fatto anche in previsione delle festività. Considerando che oltre agli abusivi del tarocco ci sono anche quelli del pane e della menta. A cavallo tra le varie aree di competenza degli ambulanti. Una concorrenza in più per i commercianti onesti che alle tasse non possono certo rinunciare.

«Presenterò quanto prima – spiega il capogruppo di Fdi della circoscrizione Sette, Patrizia Alessi – un’interpellanza in consiglio. Voglio sapere quali azioni siano state messe in atto per arginare il fenomeno, visto che persiste da anni indisturbato».

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo