eurovision torino mole gn
Spettacolo
ATTESA

Meno cento giorni a Eurovision: countdown tra Mole e Ariston

Ufficializzati alla presenza del sindaco Lo Russo i conduttori Cattelan, Pausini e Mika

Sanremo chiama Torino e Torino, ovviamente, risponde. Nella maniera che sembra sapere fare meglio, ovvero, illuminando il suo simbolo, la Mole Antonelliana, con il logo dell’Eurovision e la scritta “– 100” a indicare l’inizio del fatidico countdown verso il Song Contest, in programma al Pala Olimpico il 10, 12 e 14 maggio prossimi. È stato un vero e proprio passaggio dello scettro, con le due città virtualmente collegate, quello che si è avuto ieri all’Ariston con il sindaco di Torino Stefano Lo Russo, seduto in prima fila con la figlia, giunto al Festival per rappresentare la città al momento dell’ufficializzazione dei tre conduttori: Alessandro Cattelan, Laura Pausini e Mika. «Torino è pronta ad accogliere tutto il pubblico dell’Eurovision Song Contest, vogliamo far vedere al mondo la nostra meravigliosa città – spiega il sindaco Stefano Lo Russo, all’Ariston -. Essere al Festival di Sanremo è poi una grande emozione, dopo la Liguria sarà Torino e il Piemonte il palcoscenico della musica internazionale. E da oggi conosciamo anche i tre conduttori: artisti straordinari e amati dal pubblico. L’Eurovision Song Contest è una grande vetrina per la città, ma riporta al centro anche il messaggio di un’Europa unita, coesa e inclusiva. Mancano esattamente cento giorni alla partenza, stasera dalla cupola della Mole antonelliana parte il conto alla rovescia del più grande evento musicale europeo». Un momento importante per Torino iniziato quella magica sera del 6 marzo 2021 quando i fenomeni Maneskin vinsero il Festival e si aggiudicarono la partecipazione all’Eurovision di Rotterdam. Dove, si sa, trionfarono catapultando Torino un sogno diventato realtà nell’ottobre scorso. Questo il riassunto dei fatti che fanno oggi della città dei bugia nen la capitale della musica internazionale.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo