scuola classe 2
News
Ora testa alla seconda prova

MATURITÀ. Torino, gli studenti del D’Azeglio: “Tracce fattibili, meglio dell’anno scorso”

La traccia socio-economica sulla creatività è stata quella più gettonata

Ricordate ‘Caproni’? L’anno scorso l’analisi della poesia “Versicoli quasi ecologici” di Giorgio Caproni fu accolta con sgomento dagli studenti alle prese con la prima prova dell’esame di maturità.

Questa volta, invece, “è andata molto meglio. Le tracce erano fattibili”: a sostenerlo sono gli studenti del liceo D’Azeglio di Torino, molti dei quali hanno puntato sulla traccia socio-economica sulla creatività, dai filosofi antichi a Marx.

Finita la prova, tutti al bar. Il tempo di una chiacchiera veloce e poi di nuovo a casa a studiare. Domani (giovedì 21) c’è la seconda prova. “Ma oggi – dice una ragazza – è vietato fare versioni. Altrimenti ci viene solo l’ansia”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo