Sergio Mattarella (foto Depositphotos)
Politica
RIELETTO CON 759 VOTI

Mattarella, le prime parole: “Pronto a interpretare le speranze dei cittadini”

Il Capo dello Stato: “Non ci si può sottrarre ai doveri cui si è chiamati”

Intorno alle 21:30 arrivano le prime parole di Sergio Mattarella, che ha accolto il presidente della Camera, Roberto Fico, e la presidente del Senato, Elisabetta Alberti Casellati, al Colle.

“Ringrazio i Presidenti della Camera e del Senato per la loro comunicazione. Desiderio ringraziare i parlamentari e i delegati delle Regioni per la fiducia espressa nei miei confronti – ha detto il Presidente della Repubblica rieletto con 759 voti (solo Sandro Pertini ottenne più preferenze). – I giorni difficili trascorsi per l’elezione alla Presidenza della Repubblica nel corso della grave emergenza che stiamo tuttora attraversando – sul versante sanitario, su quello economico, su quello sociale – richiamano al senso di responsabilità e al rispetto delle decisioni del Parlamento. Queste condizioni impongono di non sottrarsi ai doveri cui si è chiamati – e, naturalmente, devono prevalere su altre considerazioni e su prospettive personali differenti – con l’impegno di interpretare le attese e le speranze dei nostri concittadini“.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo