Masters of Magic
Spettacolo
AL MAUTO

“Masters of Magic”: cento ore di eventi online e in presenza

Riecco l’appuntamento condotto da Walter Rolfo che lancerà artisti internazionali da tutto il mondo. Tra gli ospiti Raul Cremona, Alexander e il mago Sales

Una lunga preparazione in vista della Master of Magic, special edition, in programma negli spazi del Mauto tra il 19 e 20 giugno per un evento che tornerà ad essere in presenza. La rincorsa è cominciata sui profili social della Regione Piemonte con Master of Magic e camera di commercio. Il mondo reale e quello digitale si incontrano come mai prima.

Quattro trasmissioni che, fino al 16 giugno racconteranno il Piemonte tra cucina e magia. Il lungo riscaldamento, un vero e proprio “warm up”, proseguirà quindi con l’evento United magicians for the world. Si tratta di una no-stop di numeri, sorprese, un grande evento online che coinvolgerà oltre 100 artisti da ogni parte del mondo. Si arriva così all’evento clou, ovvero “Masters of Magic”, in programma tra il 19 e il 20 giugno al Museo dell’automobile. Un vero e proprio campionato di artisti diretti dal torinese Walter Rolfo che dichiara: «Questo festival è allo stesso tempo coraggioso e innovativo, oltre ad essere il primo evento Fi-gitale della storia». La magia tornerà così a prendere i propri spazi e a rubare la scena anche dal vivo. Alla kermesse parteciperanno, artisti americani, francesi, portoghesi, inglesi, canadesi, oltre ovviamente agli italiani.

Le leggende in questo caso sono due; Teller, presentatore americano, creatore di tutti gli eventi legati al genere e, dall’Italia, Raoul Cremona. Sì, proprio lui, il mitico Mago Oronzo che, ai numeri di magia, alterna irresistibili sketch comici. La pattuglia di torinesi, oltre al padrone di casa Walter Rolfo, comprende un’altra leggenda della prestidigitazione ovvero il Mago Alexander. Al completo ci sarà poi la nazionale italiana di maghi che parteciperà ai prossimi campionati del mondo di magia in programma in Spagna il mese prossimo. È prevista anche la partecipazione straordinaria con un cammeo del Mago Sales all’anagrafe don Silvio Mantelli, il sacerdote salesiano che, da sempre, coniuga magia e solidarietà. Chi non sarà a Torino in quei giorni, potrà comunque seguire uno degli eventi più importanti dell’anno tutto a distanza e infatti si prevedono collegamenti da ogni parte del mondo, a cominciare da Giappone e Australia. Tra un numero e l’altro, dunque, non mancherà proprio il tempo per annoiarsi unendo in un solo grande palcoscenico, gli eventi dal vivo a quelli telematici. Torino si prepara così a vivere un weekend davvero magico e ricco di colpi di scena, nel senso più autentico e letterale di questa espressione (tutte le informazioni si possono rintracciare sul sito https://masterofmagicconvention.com).

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo