marina george
Esteri
MISSIONE UMANITARIA IN ROMANIA

Marina e George, la storia: “Fuggiti dall’incubo nucleare” [VIDEO]

“Il nostro medico è di Kiev e ci ha consigliato di fuggire al più presto e cercare cure in Italia. La situazione è davvero drammatica”. È la terribile testimonianza di Marina, fuggita da Nicopol con il piccolo George, 6 anni. “Vivevamo vicino a una centrale nucleare ed eravamo molto preoccupati di non farcela”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo