abusivi
News
LUNGO DORA NAPOLI

Marciapiedi, ponti e sponde in balia degli abusivi del suk

Merce contraffatta tra la passerella Carpanini e corso Vercelli

Se tra le strade del Balon sono un ricordo, lo stesso non si può dire delle sponde della Dora. Qui gli abusivi continuano a tenere banco, ogni weekend. Esponendo merce di dubbia provenienza su teli stesi rigorosamente per terra. Se prima capitava di trovarli solo sul lungo Dora Napoli, oggi è facile imbattersi anche in alcuni gruppetti sparpagliati sulla passerella Carpanini e sul lungo Dora Agrigento, davanti al marciapiede del Sermig. I clienti non mancano mai e basta poco per fare buoni affari.

Gli abusivi africani si sono così spostati di qualche metro, prendendo possesso di strade, marciapiedi e viali mostrando tutta la merce a loro disposizione. Senza sborsare la bellezza di un euro. Borse, occhiali e cover per cellulari, in particolare quelle per i telefoni di ultima generazione, i prodotti forti messi in vendita. E poi non mancano scarpe e cianfrusaglie varie. Tutti pezzi contraffatti o di dubbia provenienza spacciati per originali dai venditori di turno, messi sul banco a prezzi bassi e contrattabili.

+++ CONTINUA A LEGGERE NEL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo