ScuolaPacinotti
Cronaca
IL CASO Il professore era stato denunciato dal padre di uno studente

Mano rotta nell’ora di ginnastica, la Procura indagherà per lesioni

Aperto un fascicolo nei confronti di un supplente della scuola media Pacinotti

La Procura di Torino ha aperto un fascicolo, affidato al pm Mario Bendoni del nucleo reati contro le fasce deboli, in seguito alla trasmissione della denuncia presentata da un genitore della scuola media Pacinotti nei confronti di un insegnante supplente di educazione fisica, accusato di aver rotto la mano di suo figlio durante un rimprovero.

Il reato ipotizzato è quello di lesioni. Il fatto risale a due venerdì fa, quando – secondo l’accusa dei genitori del ragazzo – al termine della lezione di educazione fisica l’insegnante, un supplente di 55 anni, durante un rimprovero avrebbe colpito l’alunno con una bottiglia con dentro del ghiaccio procurandogli una frattura alla mano destra.

CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo