(foto depositphotos)
Cronaca
IL BILANCIO

Maltrattamenti in famiglia: carabinieri arrestano due persone nel torinese

Operazioni a Ivrea e Leini: in manette un 32enne ed un uomo di 28 anni

Contrasto alle violenze domestiche ed ai maltrattamenti in famiglia: i carabinieri, su disposizione del Comando Provinciale, hanno arrestato due uomini nell’hinterland torinese.

IVREA. PICCHIA COMPAGNA: ARRESTATO 32ENNE
Il primo episodio a Ivrea, dove I carabinieri hanno arrestato un 32enne per maltrattamenti in famiglia, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Al culmine di una lite in strada l’uomo, visibilmente alticcio, ha picchiato la compagna di 36 anni. A dare l’allarme al 112 sono stati alcuni residenti della zona che in piena notte hanno sentito le urla di rabbia dell’uomo e di dolore della donna. L’aggressore si è scagliato anche contro i militari e gli agenti intervenuti sul posto. La 36enne è stata trovata con diverse ecchimosi sul volto, il distaccamento del dente anteriore e un labbro sanguinante ed è stata accompagnata dal 118 all’ospedale di Ivrea.

LEINI. AGGREDISCE IL PADRE, 28ENNE IN MANETTE
A Leini, nell’hinterland torinese, i carabinieri hanno arrestato invece un 28enne. L’uomo, con problemi di tossicodipendenza, dopo un violento litigio con i genitori ha picchiato il padre e gli ha procurato diverse escoriazioni al gomito e al polso sinistro. La madre ha dato l’allarme al 112 e l’immediato intervento dei carabinieri ha evitato il peggio. Il 28enne ha offeso e aggredito anche i militari dell’Arma prima di essere bloccato e arrestato per maltrattamenti, violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo