(foto di repertorio)
News
Possibili disagi alla viabilità

Maltempo, allerta gialla: neve sud-ovest Piemonte

Scatta il piano neve delle ferrovie: soppresso un treno su tre nel Basso Piemonte

Allerta gialla nelle prossime ore sul Piemonte sudoccidentale per le nevicate che dovrebbero portare una decina di centimetri anche in pianura. “Possibili disagi alla viabilità” – avverte il bollettino di Arpa – nelle valli Tanaro, Belbo e Bormida, nelle province di Cuneo, Asti e Alessandria.

Le prime deboli nevicate sono attese nella tarda mattinata di domani sui rilievi meridionali. Nel pomeriggio le precipitazioni dovrebbero estendersi alle zone pianeggianti del Piemonte centro-meridionale. A nord del Po le nevicate saranno invece “sporadiche o assenti”.
Anche a Torino, molto probabilmente, nevicherà. Più intensamente tra la serata di domani e la notte di giovedì quando la città dovrebbe imbiancarsi di pochi centimetri, invece in collina (a Superga o al Colle della Maddalena) si potrà contare fino a cinque centimetri.

Scatta intanto il piano neve per i treni in Piemonte. Per domani mattina, in base al bollettino meteo diramato dalla Protezione civile, le Ferrovie hanno attivato il protocollo di emergenza lieve che però comporta la soppressione di poco meno di un treno su tre nel Basso Piemonte. Il gruppo Fs invita i viaggiatori a consultare il sito internet per l’elenco aggiornato dei treni circolanti

Le condizioni meteo in Piemonte dovrebbero restare favorevoli a nuove nevicate anche a quote basse – prevede la Smi (Società Meteorologica Italiana) – tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo