eyes rapper
Cronaca
LA STORIA

Malmena la fidanzata incinta al settimo mese: arrestato rapper Eyes

Nell’albergo dove si teneva un talent show

Picchia la ragazza e finisce in manette. È questa la storia del rapper chivassese Matteo Macalauso, 21 anni, in arte Eyes, abbastanza conosciuto a Chivasso. L’uomo è stato arrestato qualche giorno fa a Pieve Cento (in provincia di Bologna) con l’accusa di lesioni aggravate. E davanti al giudice, stavolta, non ci è finito per un talent.

Il cantante si trovava infatti nella città emiliana per partecipare ad un talent show e, proprio mentre era in albergo, avrebbe picchiato la fidanzata al settimo mese di gravidanza. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, la ragazza lo aveva accompagnato all’evento per stargli vicino e incoraggiarlo a sviluppare il suo talento durante le selezioni. Selezioni che si sono tenute proprio dentro l’hotel prenotato dalla coppia.

I carabinieri di Pieve di Cento lo hanno arrestato proprio all’interno della camera dell’hotel dove si trovava insieme alla sua compagna. Ad allertare le forze dell’ordine sono stati i dipendenti della struttura spaventati dalle urla che arrivavano dalla stanza della coppia chivassese. Il personale dell’albergo, quindi, ha subito chiamato il 112. All’arrivo dei militari, entrati nella camera utilizzata dalla coppia, il 21enne era visibilmente agitato ed è stato arrestato. La ragazza, invece, era in stato di shock. Sul posto, poi, sono arrivati anche i sanitari che hanno soccorso la ragazza, trasportata in ospedale.

La donna è stata sottoposta a tutte le analisi del caso per verificare il suo stato di salute e quello del bambino che porta in grembo. Al centro dell’attenzione dei medici non solo le ferite ma anche lo spavento per l’aggressione e lo stato di shock visto che la ragazza è quasi alla fine del periodo di gravidanza. La donna, poi, è stata dimessa dall’ospedale con una prognosi di 25 giorni. Per quanto riguarda il fidanzato, invece, il rapper Matteo Macaluso, dopo l’arresto è comparso in Tribunale a Ferrare per l’udienza di convalida. Il giudice, dopo aver analizzato i fatti, lo ha rilasciato e ha disposto, per il 21enne chivassese, il divieto di avvicinamento alla compagna e ai luoghi da lei frequentati.

Non è la prima volta, però, che il rapper chivassese finisce alla “ribalta” per fatti di cronaca. L’episodio precedente risale ad un anno fa, durante il primo lockdown. Eyes era diventato virale sui social network per una sua lite con i vigili urbani di Chivasso finita in un video che ha fatto il giro di moltissime pagine. Venne allora denunciato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Il ragazzo aveva chiamato i carabinieri dopo aver incrociato in via Berruti due vigili urbani, uno di questi senza mascherina. All’arrivo dei militari dell’Arma, però, la situazione degenerò in una lite furibonda con urla e schiamazzi.

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo