giardini Madre Teresa di corso Vercelli
Cronaca
CORSO VERCELLI

Madre Teresa terra di nessuno: «Qui i progetti sono tutti falliti»

Le foto dei cittadini parlano da sole: «Bivacchi e spaccio a tutte le ore»

Anziani a passeggio, papà che leggono il giornale sulle panchine e qualche ragazzo che si allena sul prato. Al mattino i giardini Madre Teresa di corso Vercelli sembrano quasi un’oasi felice. Quando i clochard che la notte trovano riparo tra le aiuole si allontanano verso altri lidi, l’area verde torna un luogo ospitale al servizio delle famiglie del quartiere Aurora. Momenti di idillio destinati a durare qualche ora, perché è dal pomeriggio che la situazione cambia drasticamente.

Spacciatori, clienti e disperati prendono possesso del giardino. Alla faccia di quel sistema di telecamere montato nel 2018.

Le foto denuncia
A denunciare il degrado ci pensano ancora una volta quei residenti che hanno la sfortuna di affacciarsi sul Madre Teresa. Negli anni sempre più cittadini hanno deciso di opporsi al degrado, armandosi di cellulare o telecamera per immortalare i “covi” degli spacciatori, i loro spostamenti durante il giorno e la notte e i nascondigli della droga. Quel che ne esce è un quadro decisamente preoccupante. Con i pusher padroni delle zone franche. Ogni giorno giovani africani si nascondono tra i muretti e le aiuole in attesa dei clienti. Anche loro in età da scuola superiore o università. Ci si sposta di pochi metri ed ecco spuntare i giacigli degli invisibili.

L’appello
I comitati e i cittadini tornano a chiedere provvedimenti. «Vogliamo sentirci sicuri e non vivere nella paura – protesta Gaetano Puglisi, tra i più arrabbiati –. In passato abbiamo organizzato persino una lenzuolata ma le nostre proteste non hanno portato risultati». Argomento destinato a tenere banco anche al centro civico della Sette. «Nonostante le telecamere, le forze dell’ordine che ogni tanto transitano nell’area e i blindati a pochi metri – denuncia il capogruppo di Fdi della Circoscrizione 7, Patrizia Alessi -, la situazione dei giardini Mtc rimane inaccettabile. Mi chiedo a cosa serve tutto ciò se la situazione non cambia. Sono convinta che senza la volontà politica di affrontare le situazioni non si arriverà mai a nulla».

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo