Fonte: Depositphotos
Cronaca
In via Forlì

Madonna di Campagna, poliziotto salva 37enne in shock ipovolemico

L’uomo si era accasciato al suolo per una crisi ipoglicemica: rianimato dall’agente in contatto telefonico con personale medico

Giovedì pomeriggio, transitando in via Forlì angolo via Verolengo, gli agenti del Commissariato Madonna di Campagna hanno notato un capannello di persone attorno a un uomo disteso per terra, apparso agli operatori di polizia debole e sudato.

L’uomo, mentre era seduto su un muretto, si era accasciato al suolo senza più muoversi. Pronti erano stati i soccorsi chiamati dai passanti. Poco dopo l’arrivo degli agenti l’uomo, un cittadino nigeriano di 37 anni, ha perso conoscenza. Uno dei poliziotti, dopo aver appurato l’ormai flebile battito dell’uomo, ne ha liberato la bocca ostruita dalla sua stessa lingua.

Vista la gravità della situazione, grazie alle indicazioni telefoniche ricevute da personale medico, l’agente ha iniziato delle compressioni sullo sterno che, dopo un paio di minuti, hanno dato i loro frutti visto che la persona soccorsa ha mostrato nuovamente segni vitali.

Dopo l’arrivo dell’ambulanza, si è appurato che la persona soccorsa era affetta da alcune patologie e che con ogni probabilità aveva avuto un attacco ipoglicemico, degenerato in shock ipovolemico originata da problemi cardiaci.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo