esplosione
Cronaca
Paura in uno stabile di via Luigi Tegas

Luserna San Giovanni, esplosione in una palazzina: due ustionati, uno è gravissimo [FOTO e VIDEO]

Tra le ipotesi una probabile fuga di gas che ha provocato lo scoppio di una bombola

Prima lo scoppio, poi le fiamme. Paura a Luserna San Giovanni dove, nel tardo pomeriggio di oggi, all’interno di una palazzina ubicata in via Luigi Tegas si è verificata un’esplosione seguita, subito dopo, da un rovinoso incendio. Due le persone rimaste ferite in maniera grave. Una in modo più serio, ha riportato ustioni sul 90% del corpo ed è in pericolo di vita. L’altro sul 60%.

USTIONATI DUE UOMINI
Si tratta di due uomini, entrambi di nazionalità marocchina. I malcapitati hanno riportato ustioni su oltre il 50% del corpo. Soccorsi, sono stati ricoverati all’ospedale di Pinerolo.

ALTRI TRE RESIDENTI ILLESI
Altri tre residenti, due cinesi e un italiano, sono rimasti fortunatamente illesi e saranno ospitati da familiari, dal momento che la palazzina è stata dichiarata inagibile a causa dei fumi ed è finita sotto sequestro da parte dei vigili del fuoco.

IPOTESI: FUGA DI GAS
Sul posto, con i pompieri, anche alcune squadre del 118 ed i carabinieri del locale distaccamento dell’Arma, chiamati ora ad indagare sull’accaduto. Ancora da chiarire, infatti, la dinamica dello scoppio: l’ipotesi più probabile è quella di una fuga di gas che avrebbe provocato l’esplosione una bombola all’interno di uno degli appartamenti.

+++NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO+++

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo