Claudio Garella (da YouTube)
Sport
Ciao “Garellik”

L’ultimo saluto a Garella: dolore e commozione alla Gran Madre

Celebrati in mattinata i funerali del portiere torinese, campione d’Italia col Verona e col Napoli

Dolore e commozione ai funerali di Claudio Garella, celebrati in mattinata nella chiesa della Gran Madre di Torino. Il mitico “Garellik”, campione d’Italia con il Verona e con il Napoli nel 1985 e nel 1987, se n’è andato nei giorni scorsi a 67 anni, provocando forte emozione in tutti gli appassionati di calcio, in particolare tra i numerosi “nostalgici” degli anni 80.

Presenti alla cerimonia, che è stata celebrata da don Paolo Fini, diversi compagni di squadra di Garella nel Verona – Galderisi, Tricella, Volpati, Fanna – e Romano, con cui ha vinto il primo scudetto nel Napoli (e che ha giocato anche nel Toro). Presente anche Luca Pellegrini, che aveva giocato con “Garellik” nella Samp, l’ex granata Cereser e una delegazione dell’Hellas, oltre a un gran numero di appassionati.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo