Funerali
Cronaca
PINEROLO

L’ultimo addio a Dario e Maria: «Di loro neanche un ricordo»

Ieri i funerali degli anziani uccisi dall’esplosione del loro appartamento

«Ciao nonna, mi spiace non poter conservare un tuo ricordo, è andato tutto perduto. Mi piace ricordarti sempre con nonno Dario, il destino vi ha tenuto insieme fino alla fine» è il commovente ricordo della nipote di Maria Rosa Fiore per la nonna, vittima insieme al marito Dario Lisdero dell’esplosione di piazza Sabin.

Numerosi i cittadini che si sono riunioni nella parrocchia del Santo Spirito per dare l’ultimo saluto ai due anziani. Tra questi, presente anche il sindaco di Pinerolo, Luca Salvai: «Difficile intervenire in un momento come questo. Porgo le condoglianze mie e di tutta l’Amministrazione alle famiglie di Dario e Maria Rosa. Oggi siamo qui per un gesto di affetto e l’affetto della comunità si è fatto sentire in questi giorni. Continuiamo nel tempo con questi gesti».

A dire Messa, insieme a don Massimo Lovera, anche il Vescovo di Pinerolo, Olivero Derio«Siamo dentro una tragedia, pensiamo sempre che accada altrove, invece oggi ci tocca da vicino. Ci sentiamo fragili in questi momenti, ma quando ci si sente fragili e precari è fondamentale la vicinanza. L’augurio che questa vicinanza continui, perché la tragedia non finisce qui per molte famiglie». A rimanere senza casa dopo l’esplosione che ha danneggiato l’edificio sono ancora ben 24 persone, la maggior parte alloggiate in diversi hotel della città. Per loro è stata avviata una raccolta fondi da parte del Comune che è arrivata a ben 32mila euro. L’assicurazione Unipol ha donato 300mila euro al condominio per tamponare gli affitti che devono sostenere le famiglie e per mettere il condominio in sicurezza.

«Maria Rosa e Dario hanno vissuto ogni cosa insieme e insieme se ne vanno. Buon viaggio cari amici» ha ancora aggiunto il Vescovo.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo