Ivan Ilic (foto: Depositphotos)
Sport
QUI TORO

Lukic, out 2 settimane. Altro incontro per Ilic

Il serbo punta a rientrare per la sfida di Coppa Italia

Ora comincia la corsa contro il tempo di Sasa Lukic. E già il fatto che possa sperare di essere a disposizione per la sfida più importante dell’anno è un enorme passo in avanti rispetto ai timori di qualche giorno fa, con Ivan Juric che temeva di averlo perso per un lungo periodo. «Trauma elongativo a livello della coscia posteriore destra» è la diagnosi cui si è arrivati dopo gli esami strumentali, uno stop decisamente meno grave di quanto si pensasse. Teoricamente ci sarebbe bisogno di un paio di settimane per tornare a pieno regime, ma dalle parti del Filadelfia si farà di tutto per averlo in campo il prossimo primo febbraio. Il Toro si giocherà il passaggio del turno alle semifinali di coppa Italia contro la Fiorentina, Lukic proverà ad esserci anche perché la coperta in mediana è sempre corta: Juric può contare soltanto su Linetty e Ricci, oltre al giovane Adopo, con Ilkhan che rimane fermo ai box. Sono queste le uniche alternative a disposizione del tecnico per le due trasferte di campionato in Toscana contro Fiorentina (sabato 21) ed Empoli (sabato 28). Per quando rientrerà Lukic, però, il mercato sarà già chiuso e l’allenatore ha bisogno subito di un volto nuovo in mediana. Ieri il dt Vagnati ha provato ad accelerare per Ilic, ma l’incontro ha avuto una fumata grigia: c’è la piena disponibilità del calciatore a trasferirsi sotto la Mole, ma bisognerà ancora trattare con l’Hellas Verona. Perché se da via Arcivescovado speravano di portarsi a casa sia il centrocampista sia il difensore Hien con una ventina di milioni di euro, il presidente Setti ha rilanciato dichiarando che 20 milioni sarebbero sufficienti soltanto per il serbo. La distanza è ancora netta, ma almeno per quel che riguarda il classe 2001 ci sono buone possibilità per trovare una quadra.

Intanto, anche dal difensore olandese Schuurs sono arrivate buone notizie: il centrale ha riportato soltanto un trauma contusivo al fianco sinistro, ieri ha svolto terapie e lavoro personalizzato ma l’obiettivo è quello di esserci già sabato sera a Firenze. Sullo sfondo, però, continuano ad aumentare le pretendenti per l’ex Ajax, perché dopo l’Inter anche la Roma e il Napoli sono pronti a partire all’assalto del centrale in vista dell’estate. Senza considerare gli altri club europei che sono rimasti estasiati dalle prestazioni di Schuurs dopo i primi sei mesi in Italia.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo
banners