ludovica tullio
Tempo Libero
LA VINCITRICE

Ludovia Tullio: «Io Miss Torino? Tutta colpa di mamma»

La bellissima 18enne eletta martedì sera nella selezione avvenuta al Golden Palace. Il suo hobby è la pallavolo e sogna: «Di diventare un medico senza frontiere»

Al suo primo concorso di bellezza Ludovica Tullio, 18 anni, ha sbaragliato altre 29 avversarie e si è portata a casa la fascia di Miss Torino. Nella splendida cornice della Terrazza del Golden Palace, martedì scorso, la giovane concorrente – ha appena concluso con successo il quarto anno al Liceo Scientifico Majorana di Moncalieri – si è laureata reginetta della città: era da tempo che la selezione, targata Miss Italia, non avveniva nel capoluogo piemontese, e a riportarla in auge ci ha pensato Mirella Rocca responsabile del concorso in Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria. Un metro e 77 di altezza, fisico asciutto e atletico da vera pallavolista qual è, lunghi capelli neri e sorriso dolce ma allo stesso tempo accattivante, per Ludovica non è stato difficile vincere sulle altre pur bellissime concorrenti. Nella sfavillante serata di martedì al Golden Palace, si sono messe in luce infatti, anche Arianna Roselli, 24 anni al secondo posto, e Alessandra Boassi, 22 anni al terzo posto. A seguire Chiara PertileAsia Gentile e Annalisa Scala. Ma la protagonista della serata è stata proprio Ludovica ed è lei stessa a raccontare come è arrivata fino a qui: «Per la verità è stata la mia prima volta a un concorso – racconta entusiasta – . Da bambina guardavo sempre Miss Italia in tv, ma non ho mai pensato di parteciparvi. Poi, mia mamma, qualche tempo fa, ha visto un post su Instagram che riguardava la selezione, mi sono iscritta e dopo una prima selezione, ieri è arrivata la vittoria. Ma devo dire che è stato tutto molto casuale». E poi spiega come la decisione di partecipare al concorso sia stata utile per imparare a credere in se stessi e «non abbattersi alla prima difficoltà». Un risultato che le ha regalato tanta felicità e le ha fatto battere forte il cuore, anche se la sua incoronazione, che pur per Ludovica è stata una grande soddisfazione e le darà il diritto di accedere alle prefinali regionali di Miss Italia, non la allontanerà dal suo obiettivo principale. Cioè quello di diventare “medico senza frontiere”. «Credo nella collaborazione e nella solidarietà e mi piace rendermi utile per chi ne ha davvero bisogno – aggiunge Ludovica -. Diventare medico senza frontiere resta il mio sogno anche se il mondo della moda mi attira molto. Sfilare per qualche grande brand non mi dispiacerebbe». Testa e impegno per aiutare il prossimo prima di tutto, dunque, ma anche il desiderio di avere successo in quel mondo dorato che a tante ragazze come lei fa gola, ma che non certo tutte possono permettersi. Nell’immediato futuro non ha ancora preso impegni in questo senso, ma è facile immaginare che presto, le più rinomate passerelle per Ludovica Tullio, potrebbero diventare realtà.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo