luminarie piazza bengasi
Cronaca
CIRCOSCRIZIONE 8

Luci anti degrado in piazza Bengasi: «Un sogno dopo 10 anni di cantieri»

Dai lavori della metropolitana all’emergenza spaccio. Miano: «Grande rivincita»

Ci sono voluti dieci lunghi anni di cantiere, per la realizzazione delle ultime due fermate della linea 1 della metropolitana, e infinite polemiche legate alla sicurezza. Ma alla fine anche piazza Bengasi ha avuto il suo regalo di Natale: nuove luminarie natalizie collocate sopra al parcheggio e in prossimità dell’ex casetta gialla del Dazio. Un’iniziativa di ripresa e vicinanza che la Circoscrizione 8 e l’assessorato al Commercio di Palazzo Civico, in collaborazione con la Camera di Commercio, hanno voluto regalare in questo periodo dell’anno a residenti e commercianti della piazza.

«Le accoglieremo in un momento pubblico di condivisione» spiegano il presidente del centro civico, Massimiliano Miano, e il coordinatore al Commercio, Dario Pera. «Con questa iniziativa si riqualifica la piazza, con un punto luce molto importante anche dal punto di vista della sicurezza». L’appuntamento è per domani pomeriggio alle 16.30, accanto al nuovo abete allestito per l’occasione (e illuminato ad hoc), con il coro Gospel. Iniziativa che verrà replicata alle 17 in piazza Carducci.

Piazza Bengasi, come già detto, è stata più volte al centro delle polemiche negli ultimi anni. Prima a causa degli scavi della talpa, propedeutici all’arrivo della metro 1, poi per lo spostamento del mercato in via Onorato Vigliani. In attesa di far ritorno a casa, appena verrà concluso l’iter per la realizzazione del parcheggio d’interscambio a Bengasi.

Ultimo capitolo è quello legato alle cattive frequentazioni, con gli spacciatori e i tossici a prendersi la piazza. Fattore che ha più volte mobilitato le forze dell’ordine e che ha convinto la Circoscrizione 8 della necessità di investire su un nuovo progetto. Che non risolverà tutti i problemi, ma che intanto porta un po’ di serenità alle famiglie e ai negozianti.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo