fiction
Spettacolo
TELEVISIONE

Lubich, le Molinette e Primo Levi. Il 2021 è l’anno delle fiction Rai

Tante le novità in onda ma anche i classici come Montalbano e Rocco Schiavone

Il 2021 della fiction Rai è già iniziato e oggi in prima serata il primo titolo forte del nuovo anno è pronto a farsi giudicare dagli spettatori: su Rai 1 Cristiana Capotondi è “Chiara Lubich” nell’omonima produzione di Giacomo Campiotti dedicata alla fondatrice del Movimento dei Focolari.

Gli ultimi mesi dello scorso anno, in cui con i cinema chiusi la fiction è diventata rifugio anche di tanti cinefili che prima forse la snobbavano un po’, hanno saputo mostrare la qualità di molti progetti, tanti dei quali legati al Piemonte. Una bella consuetudine che non finirà nel 2021, anzi: a fine gennaio per i cento anni dalla sua nascita, Rai Fiction ricorda il torinese Primo Levi con “Questo è un uomo”, girata in città e interpretata da Thomas Trabacchi.

Nei mesi successivi si potrà finalmente vedere Vittoria Puccini eroina in fuga che deve difendersi dall’accusa di avere ucciso il marito e dalle ombre del passato nell’action-thriller “La fuggitiva”, altro set piemontese che ci ha accompagnato negli ultimi mesi. Ancora non si sono concluse, invece, le riprese negli studi Lumiq di corso Lombardia per “Cuori” con Daniele Pecci, che si ispira a una stagione d’oro della medicina in Italia e racconta le sfide umane e professionali di un gruppo di medici in un reparto di cardiologia all’avanguardia dell’ospedale Molinette.

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo